Come realizzare un outfit maschile alla moda

L’estate è finita ed è ora di pensare a fare il cambio stagionale dell’armadio. E, perché no? è tempo di fare acquisti pensando alle tendenze del nuovo anno. La moda uomo è pronta con la sua collezione autunno-inverno 2021-2022!

Dopo aver passato in rassegna le sfilate dei più famosi stilisti italiani e non, qui di seguito si trovano preziosi consigli per realizzare un outfit maschile decisamente alla moda.

Un uomo che vuole essere originale, al passo con i tempi e, al tempo stesso elegante, non può rinunciare ai capi classici, che tornano oggi prepotentemente di moda, seppur rivisitati in chiave moderna. Con una peculiarità: cardigan, gilet, spencer devono essere maxi, come i capi dell’armadio femminile, preferibilmente con una cintura stretta in vita.

La tendenza per la nuova stagione predilige, come ha spiegato Sirmoney, azienda italiana che si occupa di moda maschile, abiti morbidi, ampi e confortevoli, che prendono ispirazione dalle tute abbondanti e comode che si è soliti portare in casa durante il tempo libero o dalle classiche vestaglie da camera.

Un capo che, infatti, è tornato di moda è il cardigan a costine, chiaramente in formato maxi, preferibilmente sui colori chiari, come beige e tortora. Oppure maxi-maglie a trecce, come quelle fatte dalle vecchie nonne.

Outfit maschile: i jeans si usano ancora?

Non tramontano mai i jeans, da preferire in colori diversi a seconda delle occasioni. Se il contesto è formale, un uomo deve prediligere decisamente il blu scuro; in situazioni casual, il classico jeans chiaro fa sicuramente la sua parte.

Per chi desiderasse una maggiore eleganza, può sempre optare per pantaloni in velluto color pastello, di nuovo alla ribalta negli ultimi anni. In ogni caso, anche i pantaloni sono in taglia extra-large.

Si può decidere di abbinare ad un pantalone chiaro un cardigan scuro o viceversa, oppure di rimanere tono su tono, magari abbinando una cintura più scura che “spezzi” il colore del completo. Azzeccatissimo ed elegantissimo il total look chiaro.

Il colore più amato del prossimo inverno sarà, infatti, proprio il beige cammello, che è un vero e proprio passpartout. Questa tonalità, infatti, si abbina a qualsiasi altro colore e può essere indossata da chiunque, di qualunque età e quale che sia la corporatura. Il cammello è la nuance ideale per qualsiasi occasione, formale o informale, e dona quel tocco di eleganza tipico del vintage.

Le giacche alla moda sono beige, così come i cappotti, rigorosamente lunghi fino alle caviglie e decisamente over size, stile accappatoio con la cinghia annodata all’altezza della vita.
Tornano di moda anche i montgomery e le giacche, in velluto ma anche in pelle, rigorosamente senza bottoni.

La pelle, infatti, è l’altro must have della stagione ed investe tutti i capi di abbigliamento: giacche, pantaloni, scarpe e tutti gli altri accessori, sia in tonalità scure che in quelle più chiare, sia in materiale lucido che opaco.

E le scarpe? Rimangono inflazionate le classiche sneakers, tendenzialmente bianche con suola spessa dai 3 ai 5 cm., anche se ormai di gran lunga superate dai famosi Chelsea boot, con il gambale alto, punta arrotondata e lacci anche molto evidenti. Per i look più eleganti, rimangono di moda i mocassini, in pelle o in camoscio.

La stagione che sta arrivando riporta in auge anche accessori che credevamo che non avremmo più rivisto sulle passerelle, soprattutto per quanto riguarda l’outfit maschile.

È il caso dei cappelli, primo fra tutti il basco. Tornano di moda anche quelli con la visiera, stile giocatore di baseball, di tutti i materiali. Quelli più in voga sono in velluto a coste o anche in pelle.

Cos’è il protesto bancario e come venirne a capo

Può capitare nella propria vita di incombere in un mancato pagamento, possiamo essere noi i soggetti che non hanno rimborsato […]