Arreda la tua nuova casa seguendo i nostri consigli

Non è affatto semplice arredare una nuova casa. Soprattutto se siete in due. O, ancora, se avete dei figli. Perché più teste da mettere d’accordo ci sono e più le cose si complicano. In ogni caso, però, ci sono delle piccole regole auree da seguire per non restare delusi. E non dover, poi, provvedere di nuovo a un arredamento in breve tempo.

Deve essere un unico ambiente con lo spazio esterno

Con lo smart working c’è stato un vero e proprio ritorno alle origini. Tante persone che per anni hanno vissuto in città sono state ‘costrette’ a riscoprire i borghi antichi. Un po’ per risparmiare qualcosa, un po’ per approfittarne di questa situazione per vivere qualcosa di diverso, si è avuto un vero e proprio esodo verso i centri storici delle piccole città.

Ciò, però, vuol dire una cosa in particolare: se hai intenzione di arredare una casa proprio in questo spazio, ricorda che lo stile deve essere armonioso con quanto ti trovi intorno.

Facciamo un esempio pratico. Se vivi nella via centrale di un paesino di montagna, dove ci sono castelli, ruderi antichi, sanpietrini e casa arroccate, non puoi certamente arredare la tua abitazione con uno stile moderno.

Sarebbe un pugno nell’occhio e, ti assicuriamo, non soltanto avrai procurato uno ‘sfregio’ al paesaggio. Ma in quel contesto la tua abitazione non potrà essere valorizzata al meglio.

Risparmio non sempre è guadagno

Questo è un vecchio detto che in questo caso calza a pennello. Complice la Covid-19, e tanta gente che ha perso il lavoro, i fondi per arredare una nuova casa possono non essere quelli di un tempo. O, comunque, quelli che si era prefissati prima della pandemia.

Adesso, però, non cadere nell’errore di guardare solo il prezzo. Il prezzo può essere, ovviamente, un indicatore. Ma ricorda che ci sono una serie di variabili non di poco conto. 

Magari, per risparmiare 100 euro ora te ne ritroverai a spendere 300 in futuro anche per una semplice manutenzione. Ovvio che in linea di massima tra un mobile di 2mila euro e uno di 400 euro la differenza può e deve esserci. Però devi tenere bene in mente una serie di variabili da non trascurare.

Lo stile deve rappresentarti

Ricorda che in quella casa c’è una persona che, salvo casi estremi, dovrà passarci, se non tutta la propria vita, una gran parte del proprio tempo. E quella persona sei tu. Quindi, devi scegliere uno stile che possa rappresentarti al meglio e valorizzare le tue esperienze nonché la tua personalità.

Ti piace il mare? Nulla vieta che possa dipingere le pareti di blu. Ti piace la montagna? Perché non tingerle di verde? Non devi pensare al giudizio degli altri ma solo quello che a te piace.

Ovviamente, se hai anche dei pargoli, in quel caso dovrai lasciare libero sfogo alla fantasia e, magari, ‘usare’ i cartoni animati preferiti dei bambini.

Dai ‘aria’ alla tua casa

Possiamo dire che è praticamente finita l’era che ogni spazio andava riempito. Anzi, la tendenza va diametralmente nel lato opposto: la casa deve essere ariosa e deve lasciarti lo spazio per camminare. Anche nelle tue quattro mura domestiche.

Non a caso, infatti, soprattutto negli immobili di nuova costruzione, si dà molto spazio all’area del disimpegno. Che, spesso, concilia con il salotto bello grande per vedere le serie tv di Netflix e poter ‘respirare’ in tutta tranquillità.

Può essere una semplice moda oppure un trend. Non lo sappiamo al momento. Sicuramente è, però, un dato di fatto.

Occhio alla tecnologia

Lo diciamo chiaro e tondo: pensare di voler arredare casa senza pensare alla tecnologia significa buttare soldi. O fare un notevole passo indietro. Che piaccia o no, la tecnologia ha praticamente ‘invaso’ tutte le aree della nostra vita.

Non stiamo parlando solo dello smartphone. Ma anche di tutti i congegni che hanno modificato il nostro modo di cucinare.

Insomma, quando arredi casa devi necessariamente pensare a tutto ciò che di tecnologico potrebbe servirti. Proprio per questo, però, ci sono delle imprese e dei siti di riferimento che possono aiutarti in tutta tranquillità. Sicuramente lo staff di quarantaceramiche.it è tra i migliori in assoluto in questo campo, in grado di fornirti assistenza rapidamente.

seo

Cos’è la SEO e perché tutti ne parlano?

Cos’è la SEO? Perché ogni volta che si parla di siti web questo termine salta fuori? Cosa significa posizionare un […]

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *