Close
pulizia casa del futuro

Come si puliranno le case del futuro

La casa è di certo l’ambiente in cui noi tutti trascorriamo la maggior parte del nostro tempo. Nella nostra casa mangiamo, lavoriamo, cuciniamo, dormiamo, ci dedichiamo agli hobby e al relax, svolgiamo quindi nella casa la maggior parte delle nostre attività quotidiane.

Prenderci cura della nostra casa equivale a prenderci cura di noi stessi, abitare un ambiente sano e pulito dovrebbe insomma essere tra le nostre priorità.

L’igiene della casa

Al fine di poter vivere in un ambiente sano è necessario occuparci dell’igiene della nostra casa, in modo continuo e costante.
La cucina e il bagno sono le stanze che maggior mente necessitano di cura e pulizia quotidiana, essendo questi gli ambienti dove prepariamo il cibo e dove ci laviamo, per cui è necessario che siano anche ben igienizzati.

Regole di igiene domestica

Alcune regole risultano essere fondamentali per mantenere il più a lungo possibile la nostra casa pulita e igienizzata:
areare i locali prima di eseguire le pulizie, riordinare tutti gli oggetti dimenticati per la casa e che non sono quindi collocati al proprio posto, lasciando spazio libero da eventuali ostacoli e ingombri.

Una volta terminate le pulizie, al fine di mantenere l’igiene e la pulizia il più a lungo possibile, è necessario ripetere le stesse in modo costante, ogni giorno.

Gli elettrodomestici più utilizzati

Effettuare costantemente le pulizie quotidiane, comporta di certo un dispendio di energia fisica e di tempo. Fortunatamente i moderni elettrodomestici corrono in nostro aiuto.

Possiamo infatti acquistare una moderna scopa elettrica che risulta essere molto più efficiente rispetto a quelle di una volta.
Le scope elettriche moderne sono alimentate da una batteria ricaricabile che sostituisce quindi il fastidioso ed ingombrante cavo, rendendo la stessa scopa molto più maneggevole, evitando quindi, durante l’uso della scopa stessa, tutti quei disagi rappresentati dal cavo elettrico.

Inoltre, le moderne scope elettriche, sono molto più potenti e hanno un filtro di ultima generazione, facilmente smontabile per essere pulito, a differenza del vecchio sacchetto per la raccolta della sporcizia, della scopa elettrica tradizionale, che doveva essere sostituito e gettato una volta pieno.

Un altro elettrodomestico molto utile è il robot-aspirapolvere. Non dobbiamo confondere assolutamente il robot aspirapolvere con il classico elettrodomestico che tutti siamo abituati ad usare. Essendo quindi un robot, comprendiamo da soli che questo meraviglioso oggetto, lavorerà in assoluta autonomia. Certo, farà tutto da solo, noi dovremmo soltanto impostare alcuni parametri che rappresenteranno tutto ciò che lui dovrà fare per noi, in modo autonomo ed efficace. Se sei interessato ai modelli come questo appena descritto, ti consigliamo di leggere questa guida al miglior aspirapolvere.

In virtù di ciò, in commercio esistono molteplici modelli, ciascuno con prestazioni e caratteristiche diverse, in relazione alle esigenze del consumatore. Sono dotati di sensori che gli permettono di non urtare mobili o pareti, inoltre sono autonomamente in grado di quantificare l’energia necessaria per rimuovere tutto lo sporco del pavimento.

Infine, un altro elettrodomestico al quale sono stati applicati i principi della robotica è il lava-pavimenti. Questo incredibile elettrodomestico ha la funzione di aspirare la polvere senza la nostra presenza, lava e asciuga le superfici che risulteranno essere perfettamente pulite. Alcuni modelli posso essere programmati per ritornare da soli alla base di ricarica una volta terminato il lavoro.

Il percorso, e quindi le relative superfici da pulire, possono essere preventivamente programmate, inoltre, per mezzo di appositi sensori, il robot è in grado di evitare l’urto con mobili o pareti.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *