Close
DROPSHIPPING

Pro e contro di un e-commerce con dropshipping

Che cos’è il dropshipping? Quali sono i suoi vantaggi? Quali gli svantaggi?

In questo articolo vedremo più nel dettaglio i pro e i contro di questa tecnica di vendita online.

Sono molti i venditori che utilizzano il dropshipping all’interno del loro e-commerce. Ma vediamo più nel dettaglio che cosa si intende utilizzando questo termine.

CHE COS’È IL DROPSHIPPING

Il dropshipping è un sistema di vendita online attraverso un e-commerce, di prodotti che non sono tenuti in un magazzino fisico di proprietà del venditore, ma vengono spedite al cliente da una parte terza, che spesso e volentieri coincide con il produttore stesso.

COME FUNZIONA IL DROPSHIPPING?

Il dropshipping prevede tre figure:

  1. Il fornitore
  2. Il venditore
  3. Il cliente/l’acquirente

Il venditore sceglie i prodotti che vuole inserire sul suo e-commerce, questi prodotti li trova sul sito del fornitore. Una volta sponsorizzata la merce sul suo e-commerce, il cliente che ha scelto il prodotto da comprare paga l’importo al venditore che inoltrerà una mail con i dati del cliente e il pagamento al fornitore che proseguirà in due modi:

  • Spedire il prodotto con uno dei suoi corrieri
  • Spedire il prodotto con il corriere scelto dal venditore

Il profitto finale che il venditore ha è il totale pagato dal cliente meno i costi del fornitore e i costi di pubblicità sul suo sito e sia il costo del prodotto in questione.

Se il dropshipping funziona bene tutte e tre le parti saranno soddisfatte.

  • Il fornitore perché si impegnerà a fare al meglio soltanto la parte di produzione e spedizione del prodotto, senza pensare alla parte pubblicitaria;
  • Il venditore perché si occuperà solo della pubblicità per poter vendere il prodotto senza dover pensare al magazzino;
  • Il cliente perché avrà la certezza di avere una scelta molto ampia di prodotti da scegliere e trovare così quello più conveniente.

I VANTAGGI DEL DROPSHIPPING

  • Il primo vantaggio che offre questa tecnica è la possibilità di aprire un e-commerce a “costo zero”. Spieghiamo meglio cosa intendiamo con costo zero. Il costo al quale facciamo riferimento è quello inerente al magazzino e al personale che deve gestirlo e al costo di tutti i prodotti che devi precedentemente acquistare per poter riempire il tuo magazzino.

Con il dropshipping potrai evitare tutto ciò ed acquistare soltanto quello che poi realmente venderai. In conclusione, non avrai bisogno di un capitale alto per avviare un e-commerce con dropshipping, dovrai comprare solo un dominio e sviluppare il tuo sito.

Ideale per chi vuole vendere prodotti di grandi dimensioni.

  • Sarai libero di lavorare e guadagnare ovunque tu ti trovi. Ti basterà avere un portatile o addirittura il tuo smartphone e un buon collegamento ad internet e potrai gestire le tue vendite ovunque.
  • Avrai la possibilità di vendere ogni tipo di prodotto. Offrirai al tuo cliente una scelta molto vasta, questo grazie alla mancanza del magazzino. Più fornitori riuscirai ad avere più vasto e variegato sarà il tuo catalogo e ciò ti permetterà di avere molti clienti.
  • Infine, potrai avere tu stesso una vasta possibilità di acquisto perché se il costo dei fornitori italiani ti sembrerà molto alto, potrai rivolgerti ai fornitori stranieri, tenendo sempre conto al materiale che scegli. Se vendi merce di qualità il cliente farà pubblicità e tornerà ad acquistare di nuovo da te.

GLI SVANTAGGI DEL DROPSHIPPING

  • Il principale svantaggio che offre questa tecnica di vendita è il basso guadagno che ne ricavi. Per avere un profitto alto dovrai trovare un fornitore che abbia prodotti di qualità a prezzi contenuti e devi garantirgli un numero elevato di clienti così da poter avere delle scontistiche sulle quantità elevate.
  • Il sistema del dropshipping non ti permette di creare un tuo brand e quindi vendere dei prodotti personalizzati e quindi di fronte ad altri venditori come te rischi di omologarti e di essere scavalcato da colui che offre i tuoi stessi prodotti ma a prezzi più bassi.
  • Avrai poco controllo sui fornitori e sulla parte logistica della vendita, rischiando così che le lamentele per le spedizioni vengano spedite a te da parte del cliente.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *