Close

Come fare web marketing di successo

Il web marketing è l’insieme di strategie studiate per il web al fine di promuovere un’attività, un prodotto, servizio, sito, evento o altro che sia online. Le aziende, spesso, sottovalutano l’importanza del web marketing: una buona web reputation e la visibilità non bastano se non sono stimolate da appropriate scelte e strategie di marketing mirate per il web. Per questo non è neanche opportuno “improvvisarsi” e così come ci si rivolge a pubblicitari esperti per farsi notare con successo negli altri canali di comunicazione (radio, TV, giornali) così è bene rivolgersi ad esperti nel settore web per curare la promozione sui canali internet, ivi inclusi i social media. Investire un budget su società come Elamedia Group per aprirsi un varco nel web è sicuramente una soluzione ottimale, allo stesso tempo grazie al corso di web marketing a Roma che la società organizza, si possono apprendere le basi e le logiche del web marketing oppure decidere di intraprendere la strada del web marketer da professionisti e acquisire le competenze necessarie per fare del web marketing una professione. Un’azienda come deve muoversi per impostare una strategia di web marketing di successo?

Consigli per fare web marketing di successo

La prima cosa da fare è decidere di investire sul web marketing affidandosi a un esperto – agenzia o freelance – per cui occorre:

  • Mettersi alla ricerca di un team competente, senza lasciarsi influenzare dal prezzo, ma dai risultati ottenuti, dall’esperienza, dalla capacità di proporre strategie customizzate nel rispetto delle esigenze;
  • Stabilire un budget: il web marketing manager vi aiuterà a capire i costi e i tempi necessari per ottenere dei risultati importanti (a volte anche 1 o due anni), in base al quale decidere come e quanto investire;
  • Elaborare la strategia: in base al budget destinato sarà opportuno darsi degli obiettivi. I risultati non sono quasi mai immediati, per cui è bene essere lungimiranti e porsi obiettivi di medio e lungo periodo con un buon grado di verificabilità sul campo;
  • Aggiornare il proprio sito internet: le tecnologie si evolvono rapidamente, in rete si accede anche tramite device mobili come smartphone e tablet superando di gran lunga l’impiego del PC, per cui è fondamentale stare al passo con i tempi e avere un sito mobile friendly, in grado di poter essere visualizzato anche da dispositivi mobili e con vari sistemi operativi (Android, iOS, WindowsPhone);
  • Ottimizzare il sito: un web marketing manager è soprattutto un esperto SEO, un esperto di ottimizzazione dei siti in base ai diversi motori di ricerca;
  • Organizzare campagne di marketing online: un sito ottimizzato con una buona attività SEO non è sufficiente se non è accompagnato dal SEM – Search Engine Marketing – la messa a punto di attività di marketing online di vario genere da monitorare fino a trovare la formula più convincente e funzionale per il proprio prodotto o servizio;
  • Misurare le azioni di web marketing: grazie agli strumenti di analisi messi a punto dagli stessi motori di ricerca (come Google Analytics) è possibile tracciare la tipologia di “traffico” sul proprio sito, e caratteristiche degli utenti, cosa cercano, quanto tempo restano su una pagina e tanti altri elementi che un buon manager è in grado di interpretare per mettere a fuoco la strategia migliore per catturare l’attenzione di chi naviga;
  • Creare sinergie con il mondo reale esterno: l’aspetto umano non deve mai mancare, per cui è importante condividere e far condividere, amplificare le relazioni sociali e i messaggi, creare eventi, visite aziendali, far fotografare i vostri clienti con i vostri prodotti, fidelizzare;
  • Usare i social media: i social media sono utili per aiutare a creare le sinergie di cui sopra e per raggiungere velocemente il maggior numero possibile di potenziali clienti; ma il social network può essere un’arma a doppio taglio soprattutto se dietro non vi è sostanza, quindi è inutile aprire un account o una fanpage su un social media se dietro non c’è già un sito performante, una proposta di prodotti o servizi valida, se non c’è ottimizzazione dei contenuti e delle immagini, insomma se non si sono fatti tutti gli step precedenti.

Non c’è web marketing di successo senza umanità

L’errore più grande che si possa compiere nell’impostare una strategia di marketing è quella di “esagerare” ciò che si è. Anche nel web vale la legge dell’onestà e della semplicità:

  • Se l’azienda è piccola o si compone di sole due persone è bene essere espliciti, magari è proprio quello il valore aggiunto;
  • Accettare le critiche e i commenti;
  • Rendere umano il brand;
  • Non dichiarare caratteristiche che non appartengono nella realtà alla propria azienda (per esempio dichiarare di essere un hotel pet friendly perché gli animali piacciono al proprietario, ma nella realtà non sono ammessi).

Valorizzare le persone e metterci la faccia sono già un primo passo verso una buona web reputation e una strategia di web marketing ben impostata.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *