Close
Spot pubblicitario

Alcuni consigli su come realizzare degli spot pubblicitari

Perchè realizzare spot pubblicitari

Lo spot pubblicitario è lo strumento migliore per comunicare e trasmettere, dopo il contatto diretto con le persone, in maniera semplice ed immediata, un contenuto imprenditoriale, un messaggio promozionale, una reclame, un’idea nuova e creativa.

Realizzare uno spot pubblicitario: consigli utili

Prima di realizzare uno spot pubblicitario è bene avere le idee chiare su come e dove sarà trasmesso, poichè è diverso realizzarne uno per la radio piuttosto che per la televisione o da pubblicare du You Tube.
Altro aspetto importante tenere in conto è il target a cui diretto. Infine ma non da ultimo, lo script, il messaggio vero e proprio che si vuole comunicare in meno di dieci secondi, quel tempo necessario per far comprendere all’utente se continuare ad ascoltare o vedere spot pubblicitario, se è in linea, cioè, con i propri interessi.

Utilizzare You Tube per messaggi pubblicitari

I formati pubblicitari di pre roll, tutti i filmati posizionati prima di un video editoriale, postati su You Tube, sicuramente sono molto simili agli spot destinati alla proiezione televisiva.
Il pre roll dura molto poco, dai quindici a trenta secondi, fino a un minuto: è ovvio che che il tempo a disposizione che lo spot ha per comunicare è veramente minimo, prima che l’utente veda qualcosa a cui è veramente interessato. Inevitabilmente occorre possedere una buona capacità comunicativa per trasmettere messaggi giusti in pochissimo tempo, evitando di rivolgersi a persone disinteressate.
Inoltre occorre ricordare i primi dieci secondi sono fondamentali per far decidere a una persona se interrompere la visione dello spot.
Come fare per attirare l’attenzione sicura?
Attualmente You Tube è il secondo motore di ricerca al mondo, quindi gli utenti lo utilizzano sempre di più per cercare le proprie informazioni.
Di seguito un esempio pratico per realizzare degli spot pubblicitari da postare su You Tube.
Può accadere che l’utente, nella necessità di cucinare un primo piatto, molto probabilmente, invece di andare alla ricerca nel web di un contenuto scritto, cerchi su You Tube, dove è più facile trovare un video di uno chef stellato che spiega, per filo e per segno, con voce e immagini, come realizzare il piatto.
Quindi è evidente le potenzialità che possiede You Tube, se giustamente utilizzate.
Se una persona vuole preparare il pesto rucola e ricotta, digita su You Tube, ad esempio, le parole chiave per trovare la ricetta. Chi ha un prodotto da reclamizzare, può investire in ADV, realizzando uno spot mirato, all’interno della piattaforma You Tube, affinchè l’articolo sia tra i primi risultati rispetto la keyword.

Ecco come tradurre in pratica l’idea proposta.
Il brand, l’azienda che vuole commercializzare il suo prodotto, nello specifico la ricotta di bufala, o cucine o accessori da cucina, realizza un video con uno chef su come si prepara il pesto rucola e ricotta, inserendo come pre roll, all’interno e come post roll, lo spot pubblicitario dei propri articoli.
In tal modo il brand mostra il proprio prodotto a un target specifico: a persone che sono appassionate di cucina.
Il vantaggio per l’azienda è evidente: il brand non si presenta come un soggetto qualsiasi che interrompe il video quardato dall’utente, visto come disturbatore e inopportuno, ma diventa editore di qualcosa di utile.
L’utente che guarda il video avrà nei confronti dell’azienda un atteggiamento molto positivo poichè essa propone, in tal modo, una risoluzione del problema poichè spiega come preparare il pesto alla rucola e ricotta. L’argomento trattato nel video, per quell’utente in particolare, è
vantaggioso e di valore per i suoi interessi.

Ovviamente l’esempio proposto non è solo riferito al mondo della cucina e delle ricette, ma verso ogni attività imprenditoriale, dalla moda, in tutte le sue espressioni, alle automobili, ai servizi alla persona e così via.
Lo spot pubblicitario, comunque, dovrà essere curato alla perfezione, dalla costruzione dello story telling, al messaggio vero e proprio che dovrà rimanere nella mente di qualsiasi persona, soprattutto dopo aver visto il video, il tutorial oppure il filmato documentario.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *