Close

Il laser a diodo e le sue caratteristiche

Il laser a diodo è una tipologia di laser di ultima generazione il cui componente semiconduttore è simile a quelli utilizzati nella produzione dei famosi LED (Light Emitting Diode).
Il laser a diodo trova la sua applicazione in molteplici campi di intervento, venendo ad esempio utilizzato nel campo odontoiatrico per il trattamento dei tessuti molli del cavo orale, ma nel settore dell’epilazione definitiva ha riscontrato un notevole successo, grazie ai bassissimi rischi ed effetti collaterali derivanti dal suo utilizzo.
Questa tipologia di laser di ultima generazione ha trovato nel settore della cosmesi, dell’estetica e dell’epilazione un terreno fertile, permettendo di praticare un’epilazione definitiva su tutte le parti del corpo interessate da peli attraverso un’azione sicura ed efficace.

IN QUALI ZONE POSSIAMO INTERVENIRE CON IL LASER A DIODO

Il laser a diodo di laserspeed.it permette di intervenire su tutte le zone caratterizzate dalla presenza di peluria, indipendentemente dalla sua concentrazione. Rappresenta una tecnologia versatile che deve essere però utilizzata da professionisti del settore appositamente preparati. L’utilizzo da parte di personale non qualificato e improvvisato mette il cliente di fronte al rischio di incorrere in effetti collaterali spiacevoli, oltre alla possibilità di non ottenere un risultato adeguato e atteso.

COME FUNZIONA

Il laser a diodo agisce emettendo fasci di luce ad una lunghezza di 808 nm. Questa tecnologia può essere utilizzata anche sia nel periodo invernale che nel periodo estivo e su tutti i fototipi di pelle, dal più scuro al più chiaro. Questa costituisce la differenza principale che distingue il laser a diodo dalla luce pulsata, la quale non può invece essere utilizzata in estate e con fototipi 5 e 6.
L’utilizzo di questa tecnica permette di avere dei tempi di ricrescita molto lunghi tra una seduta e l’altra, tra i 45 e i 60 giorni.

QUALI SONO I POSSIBILI EFFETTI COLLATERALI

E’ importante che il laser a diodo venga utilizzato esclusivamente da personale esperto e specializzato per scongiurare il rischio di danni alla cute. Nel corso della prima seduta è opportuno studiare con attenzione le caratteristiche dermatologiche e morfotipologiche del cliente, in modo da poter procedere al trattamento nel modo più sicuro possibile. L’utilizzo del laser a diodo non rappresenta un trattamento doloroso, provocando come unico effetto una sensazione momentanea di calore sulla pelle.

QUANTO DURA

La seduta col laser a diodo dura solamente pochi minuti ed è solitamente previsto un intervallo di 60-90 giorni tra una seduta e l’altra. Il numero di sedute necessarie al trattamento del cliente viene deciso dallo specialista sulla base delle caratteristiche dermatologiche e morfotipologiche della persona; di solito non sono previste meno di cinque sedute.

QUALI RISULTATI SI POSSONO OTTENERE

L’epilazione definitiva con l’utilizzo del laser a diodo dimostra di essere un metodo indolore, durevole ed efficace per eliminare completamente i peli superflui. Con un trattamento di questo tipo è possibile infatti eliminare almeno l’80% dei peli sulla zona trattata e i risultati possono durare anni.

In conclusione, possiamo vedere come l’utilizzo del laser a diodo nel campo della cosmesi e dell’epilazione rappresenti un’innovazione importante e che permette di fornire un servizio rapido, efficiente e dai costi contenuti.