Close

Come si organizza una campagna di comunicazione dal roll up al web

La pubblicità è l’anima del commercio, questa è una cosa risaputa ormai, ma per rendere la propria attività competitiva bisogna trovare anche il giusto canale per fare pubblicità. Ormai in molti hanno scelto di promuovere il proprio business sul web, ma ci sono circostanze in cui non si può prescindere da un’attività di cross media, coinvolgendo quindi nel piano di comunicazione anche attività e supporti sul piano fisico, come per esempio l’utilizzo di roll up, espositori, vele, cartellonistica.

Come si progetta una campagna di comunicazione

La prima cosa da fare è sicuramente quella di individuare il proprio target. Se si ha un’attività commerciale che riguarda la moda e l’abbigliamento, non si avrà di certo il medesimo target di chi ha un’attività commerciale inerente la ferramenta e l’hobbistica. Quindi per prima cosa si fa il punto sul proprio target, in seguito si dovrà stabilire quale sia il o i touch point più adatti per quel tipo di target. Se per esempio si tratta di un attività che riguarda appunto il fashion style, la moda, oltre al classico blog, che ora va per la maggiore, si può pensare alla distribuzione di flyer per una serata di gala, magari una sfilata. Un buon touch point per un locale di tendenza, invece, è senza dubbio la spiaggia, chiaramente quelle molto frequentate e soprattutto dai giovani, così come dei locali in cui alla sera si fa l’aperitivo, oppure l’ingresso di un’università o l’uscita di una scuola superiore.

Contattare i grafici e i fornitori

roll-up-02Una volta stabilito un piano di marketing non resta che chiedere in giro dei preventivi. Si dovranno per prima cosa contattare dei grafici che siano in grado di realizzare esattamente quello che chiediamo, in seconda istanza si devono contattare le aziende che si occupano della produzione espositori, roll up e di tutti gli altri supporti necessari alla nostra campagna. In questo modo possiamo avere un’idea di massima del budget di spesa che occorre per queste operazioni. Andranno poi considerate quali voci di spesa anche eventuali promoter in store da assumere per la promozione all’interno del negozio, mediamente si possono pianificare campagne di promozione in store di pochi giorni fino anche a diverse settimane.

Uno sguardo al web

A questo tipo di campagna di comunicazione più visiva e tradizionale si può abbinare una campagna di web marketing, soprattutto sul fronte della brand reputation e del social media marketing. In questo caso è necessario fare ricorso a un’agency che sia in grado di seguire questi diversi fronti. Soprattutto è molto importante gestire la comunicazione sui social in modo da poter non solo aumentare il traffico sul sito aziendale, ma anche avere nuovi leads, nuovi contatti che se trattati nel giusto modo, potrebbero diventare nuovi clienti, e infondo è questo ciò a cui una campagna di comunicazione aspira.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *